Sonno: facciamo il punto della ricevuta di idee!

Nuove incredibili progressi, ha ricevuto le idee o i rimedi della nonna … facciamo il punto per ritrovare un bambino di dormire!!!

In 40 anni, il nostro tempo di sonno è stato ridotto di 2 ore. Secondo l’Istituto Nazionale di Prevenzione ed Educazione alla Salute (INPES), il 45% tra i 25 e i 45 anni, oggi la mancanza di sonno. Ma questo debito di sonno può avere conseguenze per la salute. Facciamo il punto con il Dr. Joëlle Adrien, il presidente dell’Istituto Nazionale di Sonno e di Vigilanza, su tutto ciò che favorisce o, al contrario, danneggia il nostro unico modo per recuperare la nostra salute fisica e abilità psichiche.

• È possibile catturare fino a tardi sonno

Vero. “Ma non abbiamo mai a recuperare il sonno e si rischia di recuperare il È possibile catturare fino a tardi sonnonostro orologio biologico” avverte il Dottor Joëlle Adrien. Il migliore è quello di prendere un pisolino nel primo pomeriggio piuttosto che in tarda mattinata per il sonno, il sonno del mattino, essendo meno ristoratore. Attenzione, la siesta non dovrebbe essere troppo lungo, né estendere troppo tardi, la sua durata massima di rotazione per circa un’ora.

• È meglio dormire meno di svegliarmi spesso

Vero. Il sonno è composto di fasi di sonno profondo, predominante durante la prima metà della notte, e le fasi di sonno leggero. Una persona che si sveglia 3 o 4 ore dopo l’addormentamento la mancanza di sonno, ma hanno approfittato di più riposante ore di sonno e si metterà a lavorare correttamente durante il giorno. Questo non è il caso di una persona che si sveglia continuamente, durante la notte. “Questi ripetitivo risvegli le impedisce di andare in un sonno profondo”, riassume il Dottor Adrien. Hanno un impatto sulla qualità della giornata, in particolare sull’umore, e questo, secondo un recente studio Americano, la seconda notte.

• Dormire 6 ore a notte

Falso. I ricercatori statunitensi hanno invocata lo studio delle cosiddette “primitive” società di affermare che 6 ore di sonno sono sufficienti. Secondo il Dr. Adrien, ogni singolo luoghi sonno, in un tempo ottimale di slot con un numero di ore della propria. “La durata ideale della notte è quella che ti permette di sentirti riposato e per avere un buon funzionamento durante il giorno”, insiste il Dottor Adrien. Per un adulto, questa durata è in media da 7 a 8 ore, ma alcuni hanno bisogno di dormire di più e altri di meno. Il periodo di vacanza, senza vincoli di tempo, rende più facile apprezzare le sue esigenze.

• Ore prima di mezzanotte valgono doppio

Falso.Questa idea nasce dal fatto che è la prima di 3 o 4 ore di sonno più ristoratore”, riassume il Dottor Adrien. In queste ore, che corrispondono alle fasi di sonno profondo, non contano il doppio, sono ugualmente efficaci se vengono “consumate” prima o dopo la mezzanotte. Questa limitazione ha una spiegazione storica: prima dell’arrivo dell’energia elettrica, aveva infatti utilizzato per coricarsi molto presto. Il momento giusto per addormentarsi è quando i primi segni di sonno apparire (sbadigli, palpebre pesanti, lampeggiante occhi).

• Le schermate di evitare il sonno

Vero. La luce blu emessa dai LED, lampadine, computer, tablet, telefoni cellulari , anche alcune luci di lettura, promuove il risveglio. “Retroilluminato display hanno una maggiore intensità di luce sulla retina che sono strettamente sorvegliati”, dice il Dr. Adrien. La soluzione ? Non esporre se stessi a questo tipo di luce di notte, almeno 1 ora e 30 prima di andare a letto, ma anche durante la notte, evitando di guardare l’ora sul suo smartphone. “Per i tossicodipendenti, attenzione al software libero o bicchieri di filtro luce blu, non sappiamo che cosa l’effettiva efficacia di questo filtro vis-a-vis LED”, continua il medico.

• L’uso di pillole per dormire deve essere evitato a tutti i costi

Falso. “Questi farmaci sono utili puntualmente per un corso difficile,” dice il Dr. Joëlle Adrien. Lutto, una separazione, un professionista di stress … il Sonno non resistere a tutto. Meglio dormire con un sonnifero che non dormire a tutti. Deve essere limitata nel tempo e non superare 1 a 3 catture a settimana in modo da non cadere nella trappola della dipendenza.

• L’assunzione di cioccolato rende il sonno più facile

Sbagliato . Il cioccolato contiene caffeina. Se questo entusiasmante, anche contenute nel tè, Coca-Cola® e, naturalmente, il caffè, il non impedire il sonno, i disturbi e la qualità del sonno. Quindi, consumare con moderazione durante la notte se si dispone di un fragile sonno. Meglio preferire un bicchiere di latte o tisana con un cucchiaino di miele, fast zuccheri facilitare addormentarsi negli adulti come nei bambini. Ripetendo questo gesto, ogni notte, ha anche un’altra virtù: quella di stabilire un rituale prima di andare a letto in modo che il cervello interpreta come un segnale di sonno.

• Si ferma, si perdeSi ferma, si perde

Sbagliato . “Il tempo tra la cena e la colazione del giorno seguente è lunga, anche tra le piccole traverse”, osserva il Dottor Adrien. Se il corpo non ha ingerito abbastanza energia, il sonno ne risente. Lui rompe e si sveglia. È necessario, pertanto, mangiare a sufficienza, la sera, per “tenere” fino al mattino. Ma non importa come. Cena, preferibilmente da 2 a 3 ore prima di coricarsi, dovrebbe essere coerente e abbastanza leggero per essere facilmente digeribile. Idealmente, alimenti lenti carboidrati (patate, riso, pane, pasta) dovrebbe essere preferito, e salse, cibi fritti e cotti grassi dovrebbero essere evitati, che aumenta l’attenzione e rende il sonno più difficile .

• 10:30 pm, è il momento giusto per andare a letto

Falso. I ricercatori britannici ha recentemente affermato che il 22:37 era il momento perfetto per dormire. Ma non siamo tutti uguali di fronte a dormire. Early bird, night owl, è una questione di genetica e non è una questione di abitudine. Uno studio Americano condotto su coppie di gemelli e pubblicato nel 2014 ha mostrato che i portatori di un gene che aveva mutato (il BHLE41 per essere precisi) dormito una media di 1 ora in meno per notte e sono più resistenti alla mancanza di sonno. Questo è sufficiente per fare il grande traversine in colpa. Ognuno ha la sua quota di sonno e di questa quota, variabile a seconda degli individui, non corrisponde ad una preferenza personale, ma per un bisogno biologico, programmato geneticamente.

• L’alcol è il sonno

Vero. Ma la sua azione è effimero. “L’alcol agisce sul sonno in 2 fasi, con effetti
a sua volta facilitatori e interferenti endocrini”, dice il Dr. Adrien. Se in un primo momento si facilita, o le cause anche la addormentarsi, in un secondo tempo, 3 o 4 ore più tardi, disturba, o addirittura provoca insonnia. L’assunzione di alcool la sera si deteriora infatti la qualità del sonno con un alleggerimento e una frammentazione del sonno che promuove i risvegli notturni nella seconda parte della notte. Per non parlare del rischio di russare e apnea del sonno. “L’effetto di ritardo di alcol è spesso ignorata”, dice il Dr. Adrien. Ma è lui che spiega che uno si sveglia spesso stanco il giorno dopo un ben irrigato sera.

• Cattivo sonno fa ingrassare

Vero. Quando si dorme di meno, si mangia di più. Semplicemente perché la riduzione del tempo di sonno squilibri del metabolismo e di comportamento alimentare. Sul molo, due ormoni leptina e grelina. Il primo, secreta di notte, attiva il metabolismo dei grassi e degli zuccheri ed elimina la sensazione di fame, mentre il secondo, uscito nel giorno, stimola l’appetito e favorisce l’accumulo di grasso. In caso di mancanza di sonno, l’individuo spontaneamente, e senza rendersene conto, a mangiare di più, con una chiara preferenza per i cibi dolci. Ma la privazione del sonno non è solo un male per la linea. Colpisce anche la salute.

• Una buona doccia fredda permette di svegliarsi

Vero. La temperatura del corpo, che varia fisiologicamente da circa 1 ° durante il giorno, è al suo minimo, intorno alle 5, poi aumenta fino a circa 17 ore per poi Una buona doccia fredda permette di svegliarsidiminuire di nuovo con delicatezza. Così è la mattina presto, poco prima del risveglio, che è il più basso. Per iniziare la giornata, è necessario per aiutare il corpo a temperatura di alcuni decimi di grado. Una doccia fresca subito dopo aver fatto il backup permette di attivare i meccanismi di termoregolazione del corpo: corpo calorie per riscaldare. Ma una doccia calda è efficace in quanto consente di dare al corpo le calorie di cui ha bisogno. Al contrario, la sera, è meglio prendere una doccia o un bagno caldo per non aumentare la temperatura del corpo. La transizione dal sonno il sonno si verifica quando la temperatura è più che a metà, circa le 11 di sera o a mezzanotte. “Se si ottiene troppo caldo, si sta andando ad ottenere nel sonno,” dice il Dr. Adrien.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *